Serravalle e dintorni...

 

SERRAVALLE, L'ESPULSIONE DI BIGONI DALLA LEGA NORD NON TROVA TUTTI D'ACCORDO
- LE DICHIARAZIONI DI LUIGI CALABRESE -
 


Luigi Calabrese e Stefano Bigoni
Serravalle. L'espulsione dalla Lega del consigliere comunale di Berra Stefano Bigoni ha diviso un po' tutti anche all'interno del suo partito e ne è testimonianza il fatto che è arrivata a maggioranza.

In molti sono dalla sua parte, primo fra tutti il consigliere e collega di gruppo  Luigi Calabrese. "Esprimo la mia solidarietà al collega Stefano Bigoni, per una ingiusta espulsione eseguita dal provinciale e  proposta dalla segreteria di circoscrizione del basso ferrarese della lega Nord. Essa arriva amara e inaspettata considerato il suo impegno sul territorio per il bene della comunità.

Posso senz'altro testimoniare che non si è certo risparmiato nel portare avanti le idee e le iniziative del partito in cui si riconosce, la lega Nord appunto. Innumerevoli sono state le manifestazioni, i banchetti e le riunioni a cui ha partecipato attivamente e in cui io stesso talvolta lo ho affiancato alle quali ha sempre dimostrato entusiasmo e lealtà nei confronti del "suo" partito.

Molte persone che lo conoscono hanno recepito questo entusiasmo e questa voglia di mettersi in gioco tant'è che i simpatizzanti della lega Nord nel nostro comune sono in continuo aumento. Trovo profondamente ingiusta la sua espulsione dal partito per il semplice fatto di avere osato proporre un modello diverso di gestione organizzativa e di sviluppo del partito nel nostro territorio sulla base della sua lunga e partecipata esperienza in qualità di attivista politico (senza mai mettere in discussione, e lo voglio sottolineare, la linea direttiva impartita a livello nazionale). 

Ritengo che non debbano essere sempre quelli che si impegnano, mettendoci la faccia, a essere scaricati".

(d.m.b.)


15.4.18