Serravalle e dintorni...

 

BERRA, L'ASSOCIAZIONE "SOPRUSI STOP" LANCIA IL PROGETTO "ROSETTA"

 


 
Berra. (dall'inviato Luciano Cicoria) L’Associazione di promozione sociale “Soprusi Stop”, che ripone la sua sede nazionale a Berra, ove risiede il presidente Roberto Vitali, ed una sede anche a Serravalle, presso il Centro Civico, attraverso un comunicato stampa lancia il progetto “Rosetta”, una iniziativa a carattere nazionale.

“Studenti e professori insieme - spiega il comunicato - nel progetto Rosetta: comportamenti e uso di Internet in cento parole. Da Ferrara, l’associazione Soprusi Stop, per il Safer Internet Day – la giornata mondiale dedicata alla sicurezza in internet che quest’anno cade il 6 febbraio – lancia un percorso educativo gratuito su scala nazionale.

Ottomila Istituti Comprensivi, scuole primarie e secondarie di primo grado in Italia, sono stati invitati ad aderire al progetto Rosetta e far crescere docenti e studenti insieme in sicurezza. L’associazione, attiva nella formazione e informazione per la salvaguardia dei ragazzi in ambito digitale e nella lotta e prevenzione al bullismo, pubblica e distribuisce cento nozioni da discutere in classe, cento momenti di autoformazione quotidiana di comprensione dei termini d’internet.

L’autoformazione potenzia l’empatia docenti-alunni in una complicità che li vede entrambi non pienamente padroni degli strumenti e quindi entrambi a rischio. Il lavoro quotidiano è strutturato per non superare i cinque minuti per essere agevolmente inserito senza togliere tempo al normale programma e risultare accattivante per i ragazzi.

Il progetto, grazie a un lessico semplificato e alla struttura a schede multicolori, spiega i lemmi e suggerisce i problemi, dando lo spazio necessario al ragionamento di classe su contenuti che partono dalla tecnologia pura al gergo dei ragazzi e si estendono a fenomeni di violenza più complessa e ai comportamenti patologici”.


5.2.18