Serravalle e dintorni...

SERRAVALLE, LA VIA MONGINI FINALMENTE APERTA ALLA CIRCOLAZIONE

 

 

 
Serravalle (dall'inviato Luciano Cicoria). È stata aperta alla viabilità nei giorni scorsi la via Stefano Mongini a Serravalle, chiusa da circa otto mesi per i lavori di riassetto idrico del paese.

Un lavoro importante, rivolto al potenziamento della raccolta acque piovane, che durante i grossi temporali mandava in tilt l'intero paese, allagando principalmente le vie della zona ovest del paese: via Giacomo Matteotti e Papa Giovanni XXIII le più colpite. Un lavoro costato complessivamente 526.000 euro e che rappresenta una delle opere di maggiore impegno finanziario. I lavori hanno interessato la sistemazione dello scolo Palazzone, dal tratto a monte del tombinamento ex Apel all'ingresso in paese fino alla Botte Fantina e la sistemazione del tombinamento ex Apel di via Mongini.

Il collettore è stato sostituito da una struttura scatolare da un metro e mezzo per due, con una portata al secondo più che doppia. I lavori sono terminati a ridosso della Pasqua ed il prolungamento degli stessi è stato deciso in fase d'opera.

"Avendo già l'impresa sul luogo - aveva spiegato l'assessore Filippo Barbieri - abbiamo deciso di tombinare anche il fosso che arriva fino sulla via provinciale. Questo permetterà di proseguire la ciclabile già presente in via Stefano Mongini ma che si interrompeva proprio in prossimità di questo fosso obbligando i pedoni ed i ciclisti a pericolosi cambi di direzione".

Ora rimane solamente da completare la pista ciclabile ma non comporta nessun disagio sulla strada dove transitano le auto. Contestualmente sono stati eseguiti anche lavori sulla pubblica illuminazione, per l'abbattimento accidentale di alcuni punti luce durante i lavori: i lampioni sono stati collocati dalla stessa parte della pista ciclabile.

A proposito di danni causati durante i lavori l'amministrazione fa sapere che se qualcuno dei frontisti ai luoghi del cantiere durante gli stessi avesse riportato dei danni, di qualsiasi tipo e causati da questi lavori, può presentare domanda di risarcimento entro il mese di luglio.

Si conclude così un lavoro importante e necessario che solo il tempo, e qualche temporale, può verificarne il suo buon funzionamento.

l.c. 


2.6.17                  Contatore visite