Serravalle e dintorni...

POLIZIA PROVINCIALE, DI NOTTE, SULLE STRADE PROVINCIALI COI TUTOR PER GARANTIRE LA SICUREZZA


Claudio Castagnoli, comandante della Polizia Provinciale
La Polizia provinciale ha eseguito ripetuti servizi notturni lungo le strade provinciali in cui sono stati installati i sistemi tutor. Lo scopo è sanzionare comportamenti pericolosi alla guida, come quello di invadere la corsia opposta di marcia per evitare l’attivazione della rilevazione velocità dei tutor.
L’azione di controllo degli agenti ha portato a elevare quattro verbali per il superamento della linea continua, per un importo di 54 euro ciascuno e la perdita di due punti sulla patente dei conducenti.
I presidi sulle strade continueranno anche in futuro per scoraggiare comportamenti pericolosi e non rispettosi delle regole, come del resto già segnalato dai cittadini.
“Ho dato disposizioni alla Polizia provinciale di proseguire quest’attività di tutela della sicurezza sulle strade - dice il presidente della Provincia, Tiziano Tagliani - sanzionando chi non rispetta i limiti di velocità e invade la corsia opposta di marcia per vanificare il controllo dei tutor”.
“Siamo grati a quanti hanno segnalato il problema anche sulla stampa locale – aggiunge il comandante Claudio Castagnoli -, perché si tratta di comportamenti molto pericolosi e in questi casi alla velocità elevata si somma una condotta di guida incurante delle drammatiche conseguenze che può comportare”.

22.5.15                                    Contatore visite